powered by videostudio1www.videostudio1.com  project by mediapartnerwww.mediapartner.it


 
 
 
 
 

La ns. Ditta produce da oltre 30 anni una serie di prodotti individuabili un 2 categorie:
scatole americane e fustellati.
Ogni categoria di suddivide in sottogruppi che determinano le particolarità negli imballi.
SCATOLA AMERICANA
E' l'imballo propriamente concepito: con patelle di chiusura.
E' possibile corredarle di maniglie, fustellature per alloggiamento righetti, e personalizzazioni grafiche.
Le scatole vengono cucite con cucitrici manuali se sono di formato molto grande, altrimenti se non superano alcune quote determinate dalla "luce macchina" vengono incollate automaticamente, ridicendo notevolmente i tempi di produzione.
Il cartone utilizzato è di tipo ondulato.
FUSTELLATI
La categoria "fustellati" si suddivide in Wrap e Fustellati in genere.
WRAP
La tipologia "wrap" consiste nei fustellati in cartone usati per impacchettare le piastrelle nelle industrie di ceramica. I formati possono essere molto diversi tra loro e tali misure dipendono dal "biscotto ceramico" che ogni casa ceramica sceglie come prodotto. Anche in questo caso possono venire personalizzati graficamente e fustellati (ad esempio finestrelle per far vedere il prodotto interno).
FUSTELLATI IN GENERE
Sono tutti quegli imballi che vengono sagomati tramite sagome (fustelle) in rotativa e possono andare dal cofanetto con fondo e coperchio diviso al vassoio, o dalla scatolina molto piccola alla scatola completa di fondo e coperchio uniti o le cassettina da frutta.
Tra i fustellati in genere si annoverano anche tutti i fustellati ad uso alimentare che si differenziano da quelli sopra per la composizione del cartone. Le severe e giuste leggi in materia obbligano l'utilizzo di composizioni non cancerogene e quindi senza la presenza dell'elemento piombo. Solitamente il tipo di cartone utilizzato per i fustellati wrap e fustellati in genere è l'onda bassa o la micro-onda.
 
MATERIA PRIMA:
IL CARTONE
Il cartone che utilizziamo è ondulato. All'interno di questa categoria vi sono tantissime tipologie di cartone, senza addentrarci nel particolare, individuiamo 4 principali tipi di cartone.
ONDA BASSA cartone formato da 2 carte esterne ed un'onda tra le 2 carte menzionate, lo spessore del cartone è di circa 3 mm.
MICRO-ONDA cartone formato da 2 carte esterne ed un'onda tra le 2 carte menzionate, lo spessore del cartone è di circa 1.5 mm.
ONDA ALTA cartone formato da 2 carte esterne ed un'onda tra le 2 carte menzionate, lo spessore del cartone è di circa 5-6 mm.
TRIPLO cartone formato da 2 carte esterne e da 2 onde interne tenute unite da una carta tesa in mezzo. Lo spessore del cartone è di circa 7-8 mm.
3 ONDE cartone formato da 2 carte esterne e da 3 onde interne tenute unite da 2 carte tese in mezzo. Lo spessore del cartone è di circa 12-15mm.
 
IL COLORE
Il colore che utilizziamo è specifico per stampa flexografica. Tali colori sono tutti diluibili in acqua ed atossici.
 
LA COLLA
La colla che utilizziamo è di tipo vinilico ed anch'essa diluibile in acqua ed atossica.
Vengono utilizzate, seppur raramente (per esempio tipo incollature fini di piccoli particolari o di superfici poco estese) colle a caldo distese con le apposite pistole per collanti.